Ti trovi qui: Home Meditazione Introduzione alla meditazione

Introduzione alla meditazione

La meditazione (dal latino meditatio, riflessione) è, in generale, la pratica di concentrazione della mente su uno o più oggetti, immagini, pensieri (o talvolta su nessun oggetto) a scopo religioso, spirituale, filosofico o semplicemente di miglioramento delle proprie condizioni psicofisiche.

Nell’ambito della psicosintesi è definita uno stato della coscienza che può essere ottenuto mediante l’indirizzamento volontario della nostra attenzione verso un determinato oggetto (meditazione riflessiva) o mediante la completa assenza di pensieri (meditazione recettiva).

La meditazione recettiva ha come scopo l’assenza di pensieri e permette alla mente di raggiungere un livello di “consapevolezza senza pensieri”. E’ tipica di numerose filosofie e religioni orientali.

Nella meditazione riflessiva l’oggetto della meditazione può essere qualsiasi cosa. In genere nella pratica vengono utilizzate visualizzazioni di oggetti fisici oppure semplicemente oggetti che riguardano il mondo interiore come emozioni o qualità, oppure immagini o testi sacri. Questo tipo di meditazione è più vicina alla cultura occidentale.

La meditazione è per la religione quello che il laboratorio è per la fisica o la chimica. La scelta di seguire i rituali esteriori della religione è più o meno una questione di gusto personale, ma la decisione di cercare nella propria esistenza i benefici pratici e interiori della religione può segnare la differenza tra una vita vera e una morte vivente. La parola italiana meditazione, che da molti è tradotta come processo di “riflessione”, non coglie l?essenza del concetto così come inteso nella visione che l’Oriente ci dona.

Meditazione significa rendere la mente completamente ricettiva alla realtà; calmare i processi del pensiero – quelle increspature irrequiete che affiorano alla superficie della mente – così che la verità possa riflettersi chiaramente. E’ questo il modo in cui sono avvenute tutte le grandi scoperte: non attraverso la creazione umana, ma tramite la ricettività a raggi di ispirazione provenienti da fonti superiori a quelle che sono familiari alla mente cosciente.


illuminazionerisvegliounione